La Scuola Tavelli offre didattica avanzata e attenzione amorevole nell’educazione dai 3 ai 14 anni

L’Istituto Comprensivo Paritario Scuola Tavelli è un’istituzione cattolica che fa parte della storia culturale, sociale e religiosa della città sin dal 1582 anno in cui Madre Andreana Santamaria Tavelli fondò la Congregazione Francescana delle Vergini di San Giuseppe. Il carisma della Congregazione, rivolto in particolare all’educazione, si è mantenuto nel tempo e, oggi, è una comunità di suore e laici che condividono la responsabilità educativa volta alla crescita integrale
degli alunni in una visione cristiana della vita.

Da settembre 2017 l’Opera di Religione della Diocesi di Ravenna è l’ente gestore e cura gli aspetti amministrativi, in stretta collaborazione e continuo coordinamento con la direzione didattica della scuola.

L’Istituto Comprensivo Paritario Scuola Tavelli accoglie allievi della Scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo grado.
L’intero team docente ha interiorizzato e si fa portatore quotidianamente dei valori ereditati dalla Madre Fondatrice. La formazione e l’esperienza, unite alla professionalità e alla collaborazione hanno consentito ai docenti di elaborare un curricolo verticale d’Istituto: strumento didattico realizzato sulla base delle ultime Indicazioni Nazionali e sulle conoscenze pedagogiche.
Questo strumento rappresenta il cuore didattico del Piano dell’Offerta Formativa, documento che esplicita la nostra Identità nel quale viene espresso l’insieme delle esperienze didattiche che, dai 3 ai 14 anni, in modo progressivo, graduale e continuo, promuovono negli allievi il conseguimento dei risultati attesi sul piano delle competenze.

Asse portante dell’Istituto è la continuità educativa, dai 3 ai 14 anni, che permette di realizzare un progetto, individualizzato per ognuno dei nostri alunni. Questo ha come fondamento la conoscenza approfondita di ognuno di loro, delle loro attitudini e preferenze, permettendo di delineare obiettivi e conseguenti progressi in ognuno.
L’Istituto Comprensivo, attraverso la propria specifica continuità educativa, assicura agli allievi benefici molto importanti:

  • la didattica in ogni ordine di scuola viene progettata per preparare in modo ottimale l’allievo per la scuola successiva;
  • l’allievo conosce in anticipo l’ambiente e i docenti della scuola successiva, attraverso progetti di collaborazione tra le scuole;
  • la condivisione delle regole e dei principi educativi tra gli insegnanti si traducono in una stabilità educativa per i bambini;
  • la conoscenza con i compagni rende facile e piacevole il passaggio alla scuola successiva e permette di creare amicizie consolidate che durano per tutta la vita.

L’identità culturale e progettuale dell’Istituto Tavelli ha come finalità il raggiungimento del successo formativo di ogni singolo alunno congiunto allo sviluppo e all’integrazione armoniosa della sua personalità. Per raggiungere questo obiettivo la scuola adotta una didattica inclusiva, per rendere tutti partecipi, e personalizzata, ovvero per valorizzare il singolo.
I nostri docenti qualificati, aggiornati, motivati e appassionati collaborano in sinergia e in equilibrio tra di loro, scambiandosi opinioni e confrontandosi sull’agire didattico.

Tutte le attività didattiche sono svolte in aule spaziose, luminose ed accoglienti; tutte sono dotate di accesso ad Internet e di lavagne interattive, LIM.

La Scuola dispone inoltre di:

  • un laboratorio di Informatica con 22 postazioni
  • un laboratorio di Scienze, attrezzato e dotato di un bancone con 12 microscopi ottici
  • un laboratorio di Musica
  • un laboratorio di Arte
  • un laboratorio di Lingue
  • un laboratorio Multimediale

Per le attività sportive e ricreative dispone di uno spazio ludico e di un cortile interno; agli alunni della Scuola dell’Infanzia sono riservate aree gioco dedicate.

Locali mensa: i pasti sono preparati nella cucina interna dalle nostre cuoche.

La nostra scuola ha sempre creduto che il teatro sia un prezioso strumento di crescita. É un’attività interdisciplinare, contiene in sé il gesto, il movimento, il suono, la parola, l’immagine e il segno, permette inoltre di formare una piccola comunità che sa aspettare e rispettare i tempi altrui, aiutare e gioire nella condivisione.

Tutti questi aspetti vengono utilizzati dall’intero team docente come strumento di conoscenza, di sperimentazione soggettiva e collettiva poiché divengono veicolo di esperienza emotiva e creazione artistica e danno la possibilità di rielaborare il mondo attraverso l’esperienza dell’arte.

Gli alunni della Scuola rivestono il ruolo di “attori” nelle nostre consuete recite natalizie e di fine anno in lingua inglese.